giovedì 11 maggio 2017

Tutorial: A zipped pencil case in black

Do you remember my post about the altered plastic palette? It belonged to a set bought at Lidl, along with paintbrushes, the palette and a black, flat zipped pouches. 
Vi ricordate la tavolozza di plastica alterata? Faceva parte di un set comprato alla Lidl, insieme ai pennelli e alla custodia nera con la zip.

With a bit of black gesso, clear gesso and some embellishments, now it looks like that, clearly inspired by the Finnabair style: you can see the step by step at the end of this post, where I also explain how this started from a mistake... 
Con un pò di gesso nero, trasparente ed abbellimenti è diventato questo, chiaramente ispirato alla Finnabair, avendo anche usato i suoi prodotti e timbri. Al fondo del post troverete il passo passo, e capirete come tutto è nato da un errore...
And inside, it can holds paper and some crayons, no more!
Essendo piatto non può contenere tantissimo, giusto carta e pastelli.
First step, I scraped black gesso through a stencil, all along the front panel.
Il primo passo è stato creare della texture con il gesso nero ed uno stencil.
I started to glue down the embellishments, my idea was to cover everything with black gesso when dry, but I made a biiiig mistake: usually I pour some microbeads, just to fill empty spaces, this time I poured too many microbeads. When dry I realized I don't dislike all that white, so I decided to highlighted it instead.
Ho incollato gli abbellimenti e l'idea era di ricoprire col gesso nero. Ma! Io di solito rovescio delle perline per riempire gli spazietti, ma dalla bottiglietta ne sono scese troppe. Ho deciso di lasciarle e ho aspettato che asciugasse bene.
Instead of black gesso I used CLEAR gesso and set aside to dry.
Quindi ho deciso di sfruttare tutto quel bianco: l'ho ricoperto con gesso trasparente, anzichè nero.
Then I used the Infusions (crystal colours with a vintage twist, here's a video how to use them).
Quindi ho usato gli Infusions (qui un video sul loro uso, se volete approfondire)
And I brushed some mica powders.
Ed infine la polvere di mica, il tocco finale
So, you can transform everything! Even the sloppest black pouche.
Non male, lo ammetto non mi dispiace affatto!

10 commenti:

Karen Gist ha detto...

WOW WOW WOW!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Oh this is incredibly beautiful my lovely friend! Hugs xxx

Suchi ha detto...

Oh wow!!! This is absolutely beautiful!! SO creative and fun!! Love it Gio!! :)

Crafty Claire ha detto...

Stunning! I love it. I was aware of your work way before Finnabair. This feels like typically your style. No comparisons! It's all Giovanni Zara! Your art is uniquely yours Xxx

scrAPpamondo ha detto...

Il tuo eufemismo mi ha fatto sorridere :D ... "Non male"... ovvero -per i comuni mortali come me- "Stratosferico!"...!!! Un pezzo d'arte per veri artisti! Sarà anche ispirato a Finnabair, ma è uno dei tuoi innumerevoli "gioielli".... il tuo stile è originalissimoe molto emozionante e mi ispira ogni volta anche se poi non combino nulla! Starei ore a guardare i tuoi lavori che prendono vita!
P.S. Grazie per i tuoi preziosi input sul mio neo-nato journal! Li seguirò sicuramente. :D Aggiungere acqua al gesso non l'ho fatto perchè sul barattolo c'era scritto di non farlo :) Forse sono troppo ubbidiente...?! LOL :D
Finito con il trasloco?
Un abbraccio

craftytrog ha detto...

An amazing transformation Gio! I love it!
Hope you have a wonderful weekend!
Alison x

Juliz Design Post ha detto...

Just love this transformation, beautiful.
Julie x

Coco ha detto...

Fabulous transformation Gio!!!
And it's often great to make a mistake, isn't it?!
You're perfect :-)
A big hug

nefertiti ha detto...

one mistake for a great result Gio !!!!!I love this creation !!!
Hugs
Sylvie

maj. ha detto...

Wow, so much detail, this is absolutely stunning ! Great creation!!!

Team Clark ha detto...

So so beautiful! You always inspire me so! Hugs, Autumn