mercoledì 4 gennaio 2012

Glass charms


....In inglese fa piu' figo, in italiano sarebbero pendagli da bicchiere?! Mah!
Questa settimana su CraftBarn ci scateniamo con tutti gli inchiostri immaginabili, io ho scelto i DistressInk, da cui sono sempre più dipendente.
Prendete una cena, dei bei calici, e aggiungeteci un tocco personale e creativo:

This week at CraftBarn the theme is 'Ink yourself silly', and we have lot of fun using different inks. I use Tim Holtz Distress inks and I admit I'm totally addicted !
I created some glass charms using Stampbord, stamps, beads..and ink, of course.

You can find the step by step, here.


Il tutorial, qui.

Materials I used :

Hot Picks 1006
Stampbord squares and rectangles:Assorted bag
Jet black StazOn
Blazing Red StazOn
Distress ink
shrink plastic
head-pins silver
Tim Holtz embellishments:Game spinners
Cosmic Shimmer Lustre Embossing powder:silver shine
assorted beads

22 commenti:

Chris ha detto...

They're beautiful Gio! I love your stamping and the gorgeous colours and beads. Happy new year! Chris xx

Perline e bottoni ha detto...

Li avevo scambiati per splendide orecchini!

Angela ha detto...

Assolutamente meravigliosi!!!
E ora vado a guradrmi il tutorial :-)

anna ha detto...

Sei sempre una fonte di ispirazione!!!
Anna

Pamela ha detto...

Stupendi, meravigliosi, elegantissimi... mi tengo qualche aggettivo per le prossime meraviglie che sicuramente posterai!!!

Juls ha detto...

wow these are just gorgeous! Love the colours you have used! Hugs juls

Giorgia P. ha detto...

Sconoscevo l'esistenza dei pendagli per i calici, la trovo una decorazione figherrima!

Manu Mamma ha detto...

Ma sono uno schianto.
A prescindere che adoro i Glass Charms in qualsiasi foggia ... ma questi così urban-grunge mi fanno impazzire!
Debbo assolutamente tentare di riprodurli!
Manu

kilara ha detto...

Da bicchiere o no sono comunque molto belli!Adoro i colori che usi!

Lynne Moncrieff ha detto...

Bravo!!
Tiny works of art - amazing colours.
Stunning art.
Wishes
Lynne

katia ha detto...

Che idea originale,molto charm....
e sì hai ragione,in inglese il nome rende di più,ma poi basta vedere i tuoi "pendagli"e rendono anche in italiano....
Baci Katia

ViolaMoni ha detto...

belliiiiiiii!!!! ottimi anche come segnaposti a tavola! e "segnaposto" suona meglio di "gioello bicchiere" ahaha! :) buon 2012!!

kattyg ha detto...

Effettivamente suona meglio in inglese! ;-) bellissimi! complimenti, riesci sempre a lasciarmi a bocca aperta!!!

Chiara ha detto...

Anche io ero rimasta "indietro"... :)
I bicchieri agghindati mi mancavano!!!
Per ora li ammiro soltanto, che coi miei due piccoletti, farebbero di certo una brutta fine... loro sono mooolto curiosi e, ahimè, anche poco delicati... per ora! ;)

ciao ciao, hai fatto dei capolavori, come al solito!

Chiara

Enri ha detto...

In effetti in inglese hanno tutto un altro "suono"...ma inglese o italiano poco importa perchè sono comunque strepitosi!
Adesso mi vado a vedere il tutorial che anche a me piacciono un sacco i distress e vorrei imparare ad usarli un po' di più!

Marjie Kemper ha detto...

Oooooh, these are stunning! I just love your colors and all you could fit on them.

La bottega di Melany ha detto...

bellissimi...magari più che attaccati ai calici direi attaccati alle orecchie o alle chiavi :D

Isabelle Norris ha detto...

Stunning work Gio !!!

Gloria ha detto...

Sono carinissimi gio!!! Quello con il cuore è il mio preferito, ma sono uno più bello dell'altro *_*

Roberta ha detto...

Mi sarebbero proprio stati utili per stupire i miei ospiti durante le feste. Sono meravigliosamente colorati!

danielainrosa ha detto...

sono veramente mooolto belli i tuoi glass charms

Coleen ha detto...

These are so pretty. They almost look like dominoes.